Turismo

Quando inizia e finisce il Carnevale?

Carnevale 2019: giovedì e martedì grasso

Capire in che giorno cade il Carnevale è sempre un gran dilemma, infatti viene definita festa mobile perchè non ha un giorno prefissato nel calendario ma la cui data cambia giorno da un anno all’altro, essendo dipendente da quella di altre ricorrenze o circostanze.

Carnevale 2019: inizio e martedì grasso

Il Carnevale è fortemente legato alla Pasqua, proprio perchè i festeggiamenti in maschera si concludono sempre il mercoledì delle ceneri, che segna l’inizio della Quaresima, periodo che si separa dalla Pasqua. Per individuare e capire quando è Carnevale bisogna partire proprio dalla domenica di Pasqua e tornare indietro di sei settimane, in questo modo si arriva alla settimana di Carnevale.

Quest’anno Pasqua sarà il 21 aprile, domenica che cade sempre dopo il primo plenilunio di Primavera (tra il 22 marzo e il 25 aprile), quindi: giovedì grasso sarà il 28 febbraio, martedì grasso (ultimo giorno in maschera) sarà il 5 marzo.

Il Carnevale in Italia

Carnevale in Italia significa tradizione, le manifestazioni più famose sono quelle di Venezia e di Viareggio. Il Carnevale di Venezia è uno dei più antichi del mondo e quest’anno dal 23 febbraio al 5 marzo metterà in scena più di 50 eventi. Il variopinto Carnevale di Viareggio vedrà dal 9 febbraio al 5 marzo la rappresentazione della 146esima edizione.

Il Carnevale in Molise

La celebrazione del Carnevale in Molise risale a tempi immemori…

Gl’ Cierv, il rito dell’Uomo Cervo, si ripete ogni anno a Castelnuovo al Volturno l’ultima domenica di carnevale. In piazza, con le Mainarde a far da cornice, va in scena lo spettacolare rito ancestrale che vede protagonisti molti abitanti del luogo.

L’origine di questa celebrazione non è ancora chiara, ma vi è certamente il riferimento all’antichissimo mito dionisiaco del passaggio delle stagioni, dove, per la rinascita della natura, risulta indispensabile una morte sacrificale. Gl’ cierv sono anche la rappresentazione figurata di ciò che da sempre sconvolge l’animo umano: le radicate paure per l’irragionevole, l’incomprensibile, la violenza selvaggia della natura che sovrasta e, a volte, travolge.

Il Cervo, il Martino, le Janare, Il Maone, il Cacciatore e la Cerva, ciascuno con il suo ruolo e la sua simbologia, sono i personaggi coinvolti nella rappresentazione.

Domenica 3 marzo alle ore 16:00 l’evento tornerà ad animare il centro storico di Castelnuovo.

Ma le sorprese in Molise non finisco qui, caratteristica anche la tradizionale manifestazione del Il Diavolo di Tufara, che si rinnova ogni anno nel piccolo borgo molisano. Una maschera zoomorfa in cui sacro e profano si incrociano.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Back to top button
Close